Novità negativa per la sosta a Catania: aumentano i pagamenti e i veicoli coinvolti (pochi esentati)

Il Comune di Catania sembrerebbe voler beffare i propri cittadini limitando ancor di più le occasioni di poter parcheggiare gratuitamente in città. Se da un alto lo Stato incentiva l’acquisto di veico...

A cura di Marco D'Urso
15 dicembre 2022 16:06
Novità negativa per la sosta a Catania: aumentano i pagamenti e i veicoli coinvolti (pochi esentati)
Condividi

Il Comune di Catania sembrerebbe voler beffare i propri cittadini limitando ancor di più le occasioni di poter parcheggiare gratuitamente in città. Se da un alto lo Stato incentiva l’acquisto di veicoli elettrici, con diversi benefici tra cui la sosta gratuita, dall’altro lato l’Amministrazione catanese impone ulteriori pagamenti, attraverso una delibera, anche ai mezzi che altrove sarebbero incentivati anziché disincentivati.

A comunicare gli aumenti camuffati da buona notizia è la stessa Amts. A partire dal 1° gennaio 2023 la sosta gratuita negli stalli di sosta (strisce blu) sarà consentita ai soli veicoli e mezzi totalmente elettrici (full electric), dunque a emissioni zero, con riferimento ai soli residenti nel Comune di Catania. Pertanto, i veicoli e mezzi ibridi saranno tenuti al pagamento della tariffa di sosta e non potranno usufruire più della gratuità.

A decretarlo è stata la Delibera di Giunta Municipale n. 58 dell’11/04/2022, con la quale il Comune di Catania ha regolamentato la sosta sulle strisce blu per i veicoli elettrici intestati a cittadini residenti nello stesso Comune. Di conseguenza, i precedenti pass cartacei per auto ibride/elettriche rilasciati dal Comando di Polizia Locale cessano la loro validità al 31/12/2022.

I cittadini residenti nel Comune di Catania possessori di veicoli a trazione totalmente elettrica (i cosiddetti “full-electric”) possono richiedere il rilascio del permesso di sosta sulle strisce blu attraverso il portale di AMTS Catania Spa.

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici...

Via Newsletter

Niente spam, solo notizie interessanti. Proseguendo accetti la Privacy Policy.

Sui Canali Social