Oltre 200 persone senza distanziamento nel locale al Porto di Catania: chiusura e sanzioni (I FATTI)

Oltre 200 persone senza distanziamento nel locale al Porto di Catania: chiusura e sanzioni (I FATTI)

Il personale della Squadra Amministrativa della Divisione Amministrativa e Sociale della Questura di Catania, unitamente a personale dell’Ufficio Igiene Pubblica dell’Asp di Catania, ha effettuato uno dei servizi predisposti dal Questore di Catania volti al contenimento della diffusione del virus Covid-19.

Gli agenti hanno effettuato un controllo presso l’esercizio pubblico d’alimenti e bevande con diffusione musicale sito all’interno del Porto di Catania. Al titolare è stata contestata la violazione alla normativa Covid-19 (ai sensi del DPCM 02.03.2021 in rel. D.L. 25.03.2020 nr. 19 e successive modifiche e integrazioni).

I poliziotti hanno sorpreso all’interno del locale numerosissimi avventori, circa 200, non seduti ai tavoli e dunque impossibilitati a rispettare il distanziamento sociale. Inoltre gli addetti al servizio di somministrazione non indossavano la prescritta mascherina per il contenimento epidemiologico. Per le diverse violazioni, il titolare è stato sanzionato con l’applicazione della multa di 400 euro e l’applicazione della sanzione accessoria della chiusura per giorni cinque dell’esercizio.

Rispondi