Caro spiaggia 2023: i prezzi nelle spiagge in Sicilia secondo i dati della Federconsumatori

A cura di Marco D'Urso

Quanto costa recarsi in un lido? La Sicilia sarebbe in media più economica del 30-60% rispetto alla media nazionale. Scopri i prezzi dettagliati

Caro Spiaggia 2023 Sicilia Catania Federconsumatori

Federconsumatori ha pubblicato i dati aggiornati al 2023 relativi ai prezzi dei lidi e dei servizi in spiaggia in diverse regioni italiane. La rilevazione annuale dell’Osservatorio Turismo ha analizzato i prezzi medi di tre-cinque zone turistiche per ogni regione con stabilimenti balneari. Quanto costa recarsi in un lido siciliano? La Sicilia risulta essere in media più economica del 30-60% rispetto alla media nazionale.

Prezzi spiagge Sicilia nel 2023 secondo Federconsumatori: dall’ombrellone all’abbonamento

Federconsumatori ha pubblicato i dati aggiornati al 2023 relativi ai prezzi dei lidi e dei servizi in spiaggia in diverse regioni italiane. Nella Sicilia, i prezzi sono stati rilevati nelle spiagge del palermitano, del catanese e del trapanese. Sono stati presi in considerazione i costi di ombrellone, sdraio, lettino, pedalò, abbonamento giornaliero, abbonamento mensile e abbonamento stagionale.

I dati mostrano che i prezzi medi nazionali del 2023 sono aumentati dell’11% rispetto all’anno precedente. La Sicilia segue questa tendenza, ma rimane ancora una meta relativamente economica per le vacanze estive. Nonostante sia una delle destinazioni più popolari, come evidenziato anche dall’aumento dei costi dei voli estivi, la Sicilia offre abbonamenti e servizi a prezzi più bassi.

Caro Spiaggia 2023 Sicilia Catania Federconsumatori 2
Caro Spiaggia 2023 Sicilia Catania Federconsumatori 2

I prezzi medi per la Sicilia nel 2023 tra Catania, Palermo e Trapani

  • Ombrellone: 6 euro
  • Sdraio: 5,33 euro
  • Lettino: 6,50 euro
  • Pedalò: 7,33 euro
  • Abbonamento giornaliero: 23 euro
  • Abbonamento mensile: 381,33 euro
  • Abbonamento stagionale: 945,33 euro

I prezzi medi a livello nazionale nel 2023

  • Ombrellone: 12,70 euro
  • Sdraio: 8,54 euro
  • Lettino: 11,79 euro
  • Pedalò: 10,26 euro
  • Abbonamento giornaliero: 32 euro
  • Abbonamento mensile: 718,08 euro
  • Abbonamento stagionale: 2.121,43 euro

La Sicilia in media più economica pur con gli aumenti: il confronto con la “rivale” Puglia

Per la maggior parte dei servizi, la Sicilia risulta essere in media più economica del 30-60% rispetto alla media nazionale. I numeri sono ancora più favorevoli se confrontati con quelli della Puglia, una regione turisticamente “concorrente”. Ad esempio, noleggiare un pedalò in Sicilia costa la metà rispetto alla Puglia, e un abbonamento stagionale è un terzo del costo, come riportato da Federconsumatori:

  • Ombrellone: 17,37 euro (Puglia)
  • Sdraio: 9,67 euro (Puglia)
  • Lettino: 11,50 euro (Puglia)
  • Pedalò: 15,50 euro (Puglia)
  • Abbonamento giornaliero: 50,67 euro (Puglia)
  • Abbonamento mensile: 1.230,03 euro (Puglia)
  • Abbonamento stagionale: 3.093,19 euro (Puglia)

Il commento di Federconsumatori sul caro spiagge 2023 Sicilia

Riguardo il caro spiagge 2023 e i conseguenti dati rilevati, il presidente di Federconsumatori Sicilia, Alfio La Rosa, ha dichiarato: «Rispetto ad altre Regioni costiere italiane la Sicilia resta ancora accessibile ad un pubblico abbastanza vasto. Certamente, però, sono finiti i tempi in cui con 20 euro una famiglia andava in spiaggia attrezzata per un giorno intero».

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici...

via Newsletter

Niente spam, solo notizie da IFDC!
Proseguendo accetti la privacy policy.