Entrano in negozio col borsone vuoto ed escono col sacco straripante: poliziotti attendono all’uscita

Sembrava una vera e propria furbata, un lampo di genio criminale, invece i due ladri hanno compreso quanto inutile e scarso fosse il loro stratagemma. Un cittadino extracomunitario ventitreenne, assie...

A cura di Marco D'Urso
19 dicembre 2022 15:42
Entrano in negozio col borsone vuoto ed escono col sacco straripante: poliziotti attendono all’uscita
Condividi

Sembrava una vera e propria furbata, un lampo di genio criminale, invece i due ladri hanno compreso quanto inutile e scarso fosse il loro stratagemma. Un cittadino extracomunitario ventitreenne, assieme a un complice, pensavano di farla franca riempiendo il borsone di capi d’abbigliamento dentro i camerini.

Nello specifico, i poliziotti dell’ufficio Volanti del Commissariato Sezionale di P.S. Borgo Ognina, hanno tratto in arresto il ventitreenne, un cittadino extracomunitario, il quale, unitamente ad un complice, nella tarda mattinata, si è introdotto all’interno di una nota catena di negozi di abbigliamento di via G. D’Annunzio e, dopo aver prelevato diversi capi ed averli occultati all’interno di un borsone, si è diretto verso i camerini per rimuoverne l’antitaccheggio.

Eseguito il lavoro nel camerino, i due criminali si sono avviati rapidamente verso l’uscita per guadagnarsi la fuga con la refurtiva ma ad attenderli vi erano gli agenti del Commissariato, giunti tempestivamente sul posto a seguito della segnalazione di furto in atto. Dopo un breve inseguimento, gli agenti hanno bloccato e tratto in arresto l’autore materiale del reato, recuperando i capi di abbigliamento oggetto di furto.

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici...

Via Newsletter

Niente spam, solo notizie interessanti. Proseguendo accetti la Privacy Policy.

Sui Canali Social