Comune Catania aggiunge 50 operatori per spazzamento e raccolta: soluzione tampone per le festività

Per fare fronte al prevedibile maggiore afflusso di cittadini, turisti e visitatori nel centro storico durante il periodo natalizio e le successive festività Agatine, soprattutto nei giorni festivi in...

A cura di Marco D'Urso
13 dicembre 2022 15:05
Comune Catania aggiunge 50 operatori per spazzamento e raccolta: soluzione tampone per le festività
Condividi

Per fare fronte al prevedibile maggiore afflusso di cittadini, turisti e visitatori nel centro storico durante il periodo natalizio e le successive festività Agatine, soprattutto nei giorni festivi infrasettimanali e nelle domeniche, con conseguente incremento della produzione di spazzatura, il Commissario Straordinario Federico Portoghese ha disposto un piano integrativo di spazzamento e raccolta rifiuti nel lotto Centro con l’impiego di nuova manodopera.

L’Amministrazione Comunale, a partire da oggi, ha dato mandato al Consorzio Gema di attuare un servizio aggiuntivo con una cinquantina di unità lavorative supplementari, individuati nell’ambito del bacino prefettizio, che verranno impiegati temporaneamente per tre mesi. Il Commissario Portoghese ha dichiarato: «Le risorse aggiuntive per questi servizi di pulizia verranno reperite dalle economie di spesa dei servizi di raccolta dei rifiuti e in parte dalla tassa di soggiorno. Un altro passo in avanti per superare le criticità di un servizio che soprattutto nel lotto Centro, si deve ancora consolidare e puntellare in alcune attività, come quello dello spazzamento, su cui stiamo intervenendo con determinazione impiegando uomini e mezzi aggiuntivi, tenuto conto che le festività di fine anno e di Sant’Agata sono momenti clou per il turismo a Catania».

Tra i servizi che verranno migliorati vi sono: lo spazzamento manuale, lo svuotamento dei cestini, la rimozione dei rifiuti non conformi e ingombranti, oltre al rafforzamento della raccolta della parte relativa all’incremento degli imballaggi prodotti da utenze domestiche e non domestiche (cartone, plastica, metalli e vetro).

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici...

Via Newsletter

Niente spam, solo notizie interessanti. Proseguendo accetti la Privacy Policy.

Sui Canali Social