Capodanno a Catania: ordinanza del Comune contro disordini e a salvaguardia dell’incolumità personale

Capodanno a Catania: ordinanza del Comune contro disordini e a salvaguardia dell’incolumità personale

In occasione dei festeggiamenti di domani, il Capodanno a Catania avrà alcune regole particolari, frutto dell’ordinanza emessa dal Commissario Straordinario del Comune di Catania Federico Portoghese, che avrà validità dalle ore 12 del 30 dicembre sino alle ore 12 del 7 gennaio.

Data l’abitudine continua e costante a Catania di sparare botti anche illegali e pericolosi, l’ordinanza nasce dalla volontà di preservare i cittadini da possibili incidenti che potrebbero causare danni all’incolumità delle persone, danneggiamenti agli edifici e pericoli d’incendio.

Nello specifico, l’ordinanza vieta lo scoppio di petardi, mortaretti di ogni tipo di fuoco pirotecnico in luogo pubblico o di uso pubblico e nei luoghi privati di tutto il territorio cittadino. Per chi violasse l’ordinanza è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria che va da 100 a 500 euro.

Rispondi