Infermiere Cannizzaro accusato dell’omicidio di due pazienti: «Vendetta per trasferimento» (NOME E DETTAGLI)

Infermiere Cannizzaro accusato dell’omicidio di due pazienti: «Vendetta per trasferimento» (NOME E DETTAGLI)

Sarebbe stata la vendetta contro l’ospedale il movente secondo cui l’infermiere del Cannizzaro avrebbe ucciso due pazienti del nosocomio. L’infermiere è stato arrestato nella giornata di ieri per omicidio premeditato pluriaggravato di due pazienti, uccisi tra il 2020 e il 2021, con una massiccia somministrazione di diazepan.

L’infermiere del Cannizzaro Vincenzo Villani Conti avrebbe ucciso per vendicarsi dell’ospedale che lo aveva trasferito di reparto, motivo per cui è stata eseguita la misura cautelare emessa dal Gip di Catania.

Il movente del delitto, da ciò che emerge nei documenti della misura cautelare, sarebbe da ricondurre alla mera vendetta per un trasferimento mentre le vittime sarebbero state scelte casualmente: tutti i pazienti dell’ospedale Cannizzaro erano a rischio.

Rispondi