È morto il piccolo Domenico, madre incredula: «Stava bene, non posso credere che ora non c’è più»

È morto il piccolo Domenico

Purtroppo l’esito è il peggiore: il piccolo Domenico Bandieramonte è morto a soli quattro anni ,compiuti solo pochi giorni addietro. I genitori sono devastati ma non paralizzati e la madre del bimbo, Ambra Cucina, continua a denunciare un palese caso di malasanità dopo le precedenti accuse prima della dipartita del figlio.

È morto nell’ospedale pediatrico di Taormina Domenico Bandieramonte, quattro anni appena compiuti. Dopo aver contratto un batterio, secondo i genitori sarebbe stato vittima di un caso di malasanità. A sollevare il caso è stata la mamma Ambra. Secondo la famiglia, il piccolo ricoverato inizialmente al San Marco di Catania per un disturbo intestinale, in seguito all’applicazione di un sondino avrebbe contratto in ospedale un batterio, l’enterococco, che ha colpito tutti gli organi, dal cuore ai reni.

Tuttora l’ospedale San Marco non ha rilasciato dichiarazioni mentre la madre di Domenico continua a puntare il dito contro il nosocomio: «Voglio giustizia per mio figlio, e voglio che emerga la verità. Mio figlio stava bene non posso credere che ora non c’è più. Lo avevo portato al pronto soccorso che vomitava e aveva mal di pancia, una semplicissima intossicazione. Me lo hanno ucciso, lo hanno devastato. Dal primo momento in cui gli hanno infilato in gola un sondino, non si è capito più nulla e non l’ho più potuto vedere. Mi hanno anche trattato male, come se fossi come una stupida. Non ho potuto neanche stare accanto a Domenico durante i suoi ultimi momenti di vita».

Rispondi