Vaccini nell’hub anche per i bambini in fascia d’età 5-11 anni da domani (I DETTAGLI)

Vaccini nell’hub anche per i bambini in fascia d’età 5-11 anni da domani (I DETTAGLI)

Da lunedì 31 gennaio, tutti i pomeriggi (secondo le prenotazioni sulla piattaforma Siciliacoronavirus.it, in collaborazione con i pediatri di libera scelta), presso l’hub del PalaCaltagirone “Don Pino Puglisi” in via delle Industrie scatterà la campagna vaccinale anti Covid per il target d’età 5-11 anni. Sinora le inoculazioni pediatriche erano possibili solamente all’ospedale “Gravina” tramite i pediatri del nosocomio.

La vaccinazione anti Covid nell’hub calatino per i bambini d’età compresa tra i 5 e gli 11 anni è stata possibile grazie alla sinergia fra l’Asp di Catania, l’ufficio del Commissario per l’emergenza – Covid e l’Amministrazione comunale di Caltagirone, che si è occupata di riscaldare gli ambienti dell’hub, rendendoli così più confortevoli e idonei ad accogliere al meglio i piccoli vaccinandi.

Il dirigente responsabile dell’Igiene pubblica di Caltagirone e nuovo responsabile dello stesso hub, Salvatore Donato, ha dichiarato: «Arricchiamo il nostro hub di questo ulteriore percorso vaccinale dedicato a bambini e ragazzi. È un risultato importante, che si deve alla collaborazione fra istituzioni e all’impegno dei diversi uffici aziendali. Ringrazio la Direzione strategica per la fiducia che mi ha espresso con questo nuovo incarico, che onorerò insieme a tutto il team dell’hub. I dati delle vaccinazioni sul territorio sono soddisfacenti, ma non bisogna fermarsi. Rivolgo l’appello a vaccinarsi a chi ancora non l’ha fatto. In particolare, ai genitori dico di avere fiducia, mettendo in sicurezza i più piccoli».

Il Sindaco di Caltagirone Fabio Roccuzzo ha aggiunto: «Ringrazio l’Asp di Catania e il commissario per l’emergenza – Covid per il significativo obiettivo centrato, con un percorso dedicato ai più piccoli in locali accoglienti. Un grazie particolare va al dott. Donato per la sensibilità e l’impegno dimostrati nel suo perseguimento. Confermo la piena disponibilità del Comune di Caltagirone a lavorare nel segno della più ampia e costante collaborazione, per raggiungere il risultato del più alto numero di vaccini possibile. È questa insieme allo scrupoloso rispetto delle regole di comportamento indicate, la strada da seguire per contrastare sempre più efficacemente la diffusione del virus».

Rispondi