Arresto cardiaco dodicenne a scuola: ospedale Garibaldi conferma morte celebrale (I DETTGALI)

Arresto cardiaco dodicenne a scuola: ospedale Garibaldi conferma morte celebrale (I DETTGALI)

La triste notizia è comunicata nel pomeriggio. Il tempestivo intervento sembrava aver fatto passare il peggio per la dodicenne che ha avuto un arresto cardiaco a scuola. Dopo due giorni di silenzio, l’ospedale Garibaldi di Catania dichiara la morte celebrale. Famigliari autorizzano al prelievo degli organi, dando nella fatalità nuova speranza ad altre famiglie.

La commissione medica dell’ospedale Garibaldi nuovo di Catania ha dichiarato la morte cerebrale della dodicenne che due giorni fa aveva avuto un arresto cardiaco mentre era nella scuola elementare che frequentava. La decisione degli esperti è giunta dopo le ore di ‘osservazione’ previste dalla legge.

I danni provocati dall’ipossia per la mancanza di ossigeno al cervello dopo un arresto del sistema cardiocircolatorio le hanno indotto un coma irreversibile. I genitori della dodicenne hanno autorizzato il prelievo degli organi per la loro donazione.

Rispondi