Pregiudicato positivo al Covid va in giro a fare da untore: denunciato per epidemia colposa (I FATTI)

Pregiudicato positivo al Covid va in giro a fare da untore: denunciato per epidemia colposa (I FATTI)

La Polizia di Stato esercita anche la funzione di contrasto alla pandemia da Covid-19 sia in fase preventiva che in quella repressiva, laddove la violazione dei provvedimenti d’isolamento adottati dall’Autorità sanitaria a carico di persone affette da Covid sfocia in gravi fattispecie di reato specificatamente previste dal Codice penale. È il caso accaduto al personale delle Volanti, imbattutosi in un particolare caso durante l’attività di controllo del territorio.

Gli agenti erano in servizio a Librino, quando pattugliando nella zona del viale Bummacaro si sono imbattuti in un uomo, decidendo di sottoporlo a controllo. Gli accertamenti esperiti sul posto hanno fatto emergere un preoccupante quadro, infatti, la persona risultava pregiudicata ma soprattutto doveva essere sottoposta ad isolamento sanitario, poiché positiva al Covid-19 sin dal 2 ottobre.

Il pregiudicato, senza alcun rimorso per il suo potenziale ruolo di untore nei confronti della Società, è stato denunciato in stato di libertà per il reato d’epidemia colposa, poiché aveva deliberatamente violato l’obbligo di permanere nella propria abitazione fino al necessario nulla osta da parte dell’Autorità sanitaria, che ne aveva disposto l’isolamento.

Rispondi