Mons. Salvatore Gristina positivo al Covid. Tutti negativi nell’ultimo incontro a Nicolosi

Mons. Salvatore Gristina positivo al Covid. Tutti negativi nell'ultimo incontro a Nicolosi

L’Arcidiocesi di Catania comunica in giornata che l’arcivescovo di Catania e presidente della conferenza episcopale siciliana (Cesi) è risultato positivo al tampone riguardante il Covid-19. Sono stati immediatamente attivati i protocolli sanitari ma tutti i presenti all’ultimo appuntamento dell’arcivescovo, testati attraverso il tampone, sono risultati negativi al Coronavirus.

A rendere note le attuali condizioni di salute dell’Arcivescovo di Catania è stato il vicario generale mons. Salvatore Genchi, attraverso la comunicazione istituzionale telematica dell’Arcidiocesi. La nota sintetizza: «Le sue condizioni di salute, costantemente monitorate sono nella norma e non destano particolari preoccupazioni. Sono stati attivati tutti gli esami previsti dal protocollo sanitario. Nel frattempo, a scopo precauzionale, è stato avviato il trattamento medico».

Nel l’ultimo appuntamento in presenza, mons. Gristina aveva preso parte a un corso di esercizi spirituali per sacerdoti alla Domus Seraphica di Nicolosi. Il personale dell’Asp ha effettuato il tampone a tutti i presenti all’evento, inclusi coloro che abitano e si occupano della casa d’accoglienza. Nessuno è risultato positivo al test per il Covid.

Mons. Salvatore Genchi ha dichiarato: «L’arcivescovo, condividendo l’esperienza di tante persone che in questo tempo di pandemia attraversano particolari difficoltà ringrazia quanti sono vicini a lui e a tutti i malati di Covid con la preghiera e l’affetto. Affidiamo alla materna intercessione della Beata Vergine Maria, a Sant’Agata ed al Beato Cardinale Dusmet il nostro arcivescovo, auspicando una pronta guarigione perché possa presto riprendere l’esercizio del suo ministero pastorale a servizio della nostra Chiesa diocesana».

Rispondi