Falchi fermano furto a danno di due turisti, il ladro era sottoposto a Sorveglianza Speciale

Falchi fermano furto a danno di due turisti

La Polizia di Stato ha tratto in arresto il pregiudicato di 29 anni S.D. poiché ritenuto responsabile del reato di furto aggravato. Il ritorno del notevole afflusso di turisti in città da un lato attira e invoglia i piccoli criminali dall’altro fa aumentare i controlli, con un piano di prevenzione dei reati predatori predisposto dal Questore di Catania Vito Calvino.

Continuano a giungere a Catania “flotte” di vacanzieri, soprattutto nel centro storico. Oltre al piano di prevenzione è stata rinforzata la vigile attività di repressione dei reati tipica della Squadra Mobile, con particolare attenzione per quelle zone che sono esposte a maggiori rischi. A seguito di ripetuti servizi d’osservazione i “Falchi” della Squadra Mobile hanno colto nella flagranza di reato il giovane pregiudicato.

Il ladro aveva scardinato la portiera dell’autovettura di due turisti francesi, sottraendone le valigie all’interno, contenenti tra l’altro documenti ed effetti personali. L’operazione dei Falchi ha permesso di recuperare tutti i bagagli, restituiti alle vittime, le quali sono state sorprese dalla rapidità dell’intervento ringraziando al contempo gli agenti per il loro operato.

Oltre il furto, al giovane pregiudicato è stata contestata anche la violazione delle prescrizioni della misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Polizia di Stato alla quale era sottoposto.

Rispondi