Chiede informazioni mentre sfila il portafoglio con criminale maestria (I DETTAGLI)

Chiede informazioni mentre sfila il portafoglio con criminale maestria (I DETTAGLI)

I poliziotti del Commissariato Borgo Ognina hanno indagato un pregiudicato cinquantunenne, specializzato nella commissione di furti, per i reati di ricettazione ed indebito utilizzo di carte di credito. La maestria criminale del ladro è venuta meno in seguito al furto.

Il pregiudicato ha fermato uno sfortunato automobilista con la scusa di chiedere un’informazione. Avvicinatosi al finestrino del lato passeggero dell’auto, il ladro ha cominciato a intrattenere una conversazione serrata con l’automobilista mentre con destrezza, probabilmente dovuta all’esperienza, ha sottratto il portafogli del malcapitato, poggiato sul sedile anteriore, davanti ai suoi occhi.

La vittima non si è accorta di nulla finché, qualche ora dopo, è stata contattata dal proprio istituto bancario segnalando un tentativo di prelievo “sospetto” ad uno sportello bancomat. Accortosi della mancanza del portafogli, l’automobilista ha compreso d’essere stata vittima di un furto. In seguito alla denuncia, gli uomini del Commissariato, al fine di individuare l’autore del furto, hanno avviato tempestive indagini.

Le immagini del sistema di videosorveglianza della banca in cui era stato effettuato il prelievo ha permesso agli agenti di rintracciare il ladro, ben noto alle forze dell’Ordine per i numerosi precedenti penali per reati della stessa specie. Il pregiudicato è stato deferito all’A.G. per i reati di ricettazione ed indebito utilizzo di carte di credito.

Rispondi