Si registra nel B&B ma è ricercato in Europa, l’alert alloggiati lo inchioda (I DETTAGLI)

Si registra nel B&B ma è ricercato in Europa

Il personale delle Volanti ha tratto in arresto un uomo, cittadino rumeno, in esecuzione di un mandato di arresto europeo. I fatti accadono nella mattinata del 21 agosto. Gli agenti sono intervenuti in seguito alla segnalazione ricevuta da un “alert alloggiati” ricevuto automaticamente da un B&B del centro storico di Catania.

L’alert alloggiati segnalava la presenza all’interno della struttura ricettiva di un cittadino rumeno su cui pendeva un mandato d’arresto europeo per crimini effettuati in Romania. Dopo aver verificato che il rumeno stesse effettivamente alloggiando presso il B&B, scartando qualsivoglia altra ipotesi, gli agenti hanno preso contatti col titolare della struttura per effettuare l’arresto.

I poliziotti hanno rintracciato l’uomo presso la stanza in cui soggiornava, assieme ad altri due uomini di nazionalità rumena. I successivi accertamenti esperiti appuravano che il mandato d’arresto europeo proveniva da una sentenza di condanna per fatti commessi in Romania per reati di furto aggravato e detenzione d’armi. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato tratto in arresto ed associato presso la casa circondariale di Caltagirone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Rispondi