Sicilia in zona gialla da lunedì: nuove regole ed obblighi

Sicilia in zona gialla da lunedì: nuove regole ed obblighi

Da domani la Sicilia passerà ufficialmente dalla zona bianca alla zona gialla. L’Ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza modificherà le abitudini dei siciliani a partire da lunedì. Sembra passato molto tempo dall’ultima “colorazione” dell’Isola ed alcuni hanno persino dimenticato quali sono gli obblighi del caso.

Una notizia positiva c’è: le regole saranno diverse e meno stringenti rispetto a quanto i siciliani si ricordino od erano abituati nei mesi passati di zona gialla. Un fondamentale mutamento riguarda il coprifuoco. A differenza dei mesi passati (sino al 21 giugno), non vi saranno limiti orari alla circolazione, dunque nessun coprifuoco e relativa triste sensazione che segnò molti cittadini durante il lockdown.

Obblighi e regole della nuova zona gialla in Sicilia sono i seguenti: mascherine obbligatorie anche all’aperto e limite massimo di quattro commensali per tavolo al ristorante. Oltre alla mancanza del coprifuoco, l’allentamento delle regole è costatabile anche dalla possibilità di potersi spostare tra le regioni (anche privi di Green Pass) e raggiungere le seconde case, fuori regione, indipendentemente dal colore del territorio sia di provenienza che d’arrivo.

Le mascherine tuttora in uso anche in zona bianca (ma solo nei locali al chiuso) tornano obbligatorie anche all’aperto in zona gialla e in Sicilia a partire da lunedì. Resteranno aperti teatri, cinema, concerti, musei e terme seguendo le regole già imposte in zona bianca, dunque con l’utilizzo del Green Pass. Stessa sorte per la ristorazione: aperti sia all’interno con certificazione verde che all’esterno senza, unica differenza il numero di commensali al tavolo con possibile deroga per i conviventi.

La zona gialla in Sicilia potrebbe finire per coincidere col rientro a scuola previsto a metà settembre. Finora, col quadro attuale della situazione, non è previsto alcun mutamento, dunque l’anno scolastico dovrebbe aprire garantendo la presenza in classe al 100%.

Rispondi