Il “ladro delle lavanderie” colpisce ancora, stavolta a riprenderlo c’è la telecamera

Il “ladro delle lavanderie” colpisce ancora

Gli agenti del Commissariato Borgo Ognina hanno indagato in stato di libertà un pregiudicato di quarantaquattro anni poiché ritenuto responsabile del reato di furto aggravato, commesso ai danni di una lavanderia della zona del lungomare di Catania.

Nel preludio dell’alba del 10 luglio il pregiudicato, approfittando della calma delle prime ore del mattino, ha forzato la saracinesca della lavanderia di Ognina per poi infrangere un vetro e introdurvisi all’interno. Il ladro ha asportato, senza troppi convenevoli, il denaro contante contenuto nella cassa lasciando perdere tutto il resto attorno a sé.

Acquisita la denuncia id furto, gli agenti hanno cominciato delle accurate indagini che infine hanno permesso di risalire all’autore del furto. Nel particolare il quarantaquattrenne era già ben noto alle forze dell’Ordine per diversi precedenti penali che annoverava. Tutti i reati commessi dall’uomo sono della stessa specie.

Rispondi