Cordoglio del Comune per la morte del giornalista Nino Milazzo

Cordoglio del Comune per la morte del giornalista Nino Milazzo

Nino Milazzo ha sicuramente lasciato la sua impronta nel “secolo breve”. Autore ed autentico interprete di un’informazione libera e coraggiosa, il giornalista biancavillese ha sempre avuto a cuore la sua terra ma è anche riuscito ad affermarsi in ambito nazionale tra le prime firme. La sua scomparsa ha inondato di un velo di tristezza questa giornata e il Comune di Catania ha partecipato al cordoglio catanese.

Il Sindaco di Catania Salvo Pogliese, assieme alla giunta e il consiglio comunale, esprime e partecipa al cordoglio della Città di Catania per la scomparsa del giornalista Nino Milazzo. Spesso chiamato “il Direttore”, il giornalista Milazzo ha raggiunto valorosi traguardi professionali mantenendo saldo, al contempo, il suo attaccamento alla Sicilia e alla “sua” Catania, in cui negli ultimi trent’anni è stato protagonista sia con prestigiosi ruoli nell’informazione locale che nell’impegno sociale e culturale.

Proprio in uno dei momenti di maggior difficoltà Nino Milazzo ha assunto con saggezza ed empatia il ruolo di direttore del Teatro Stabile di Catania, in un momento davvero delicato per la struttura. Quando Catania chiamava Milazzo rispondeva, anche a discapito di qualche offerta maggiormente vantaggiosa altrove.

Nino Milazzo ha interpretato il ruolo di servizio come direttore del Teatro Stabile con speciale rettitudine e particolare equilibrio nell’interesse dell’istituzione culturale e della tradizione teatrale siciliana. In ricordo del giornalista Nino Milazzo (e nell’esprimere la gratitudine di tutta la Comunità), l’Amministrazione ha predisposto che in tutti gli spettacoli e gli eventi di stasera di Summer Fest 2021 venga osservato un minuto di silenzio.

Rispondi