Acireale: scoperto grande allevamento e caseificio annesso senza alcun controllo o autorizzazione

Acireale: scoperto grande allevamento e caseificio annesso senza alcun controllo o autorizzazione

Un controllo di routine fa emergere una vera e propria impresa totalmente abusiva. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Acireale e della locale Stazione, con il supporto del personale medico veterinario dell’ASP di Catania. L’allevamento ovi-caprino ed equino e i prodotti del caseificio sono stati sequestrati.

La proprietaria, una cinquantaduenne di Aci Catena, non è riuscita a mostrare alcuna documentazione ai militari per l’allevamento. Nel terreno di pertinenza è emerso anche un laboratorio per la lavorazione e la produzione di prodotti caseari: anche quest’ultimo senza documentazioni e autorizzazioni.

È stato effettuato il sequestro amministrativo del laboratorio al cui interno vi erano custoditi circa 20 chilogrammi di formaggi, di 140 capi ovi-caprini e 4 equidi tutti privi di contrassegno identificativo. Agli animali è stato effettuato un prelievo ematico ai fini della profilassi della brucellosi. Alla proprietaria sono stati contestati illeciti amministrativi per un totale di 17.5000 euro.

Rispondi