Halloween in Sicilia? No grazie. Sempre più isolani contro la festività estera

A cura di Marco D'Urso

Sui Social molti siciliani hanno condiviso post contro la festa americana di Halloween chiedendo il rispetto delle tradizioni in Sicilia

Halloween Sicilia Contro Festa Americana Catania

In questi giorni di festa, sui Social, sono apparsi diversi post contro Halloween e ogni accezione estera a questi giorni di “tradizionale” festività. Il motivo? Un misto tra “difesa” delle tradizioni nostrane e volontà di rimarcarle.

Halloween Sicilia Contro Festa Americana Catania 1
Halloween Sicilia Contro Festa Americana Catania 1

I post dei siciliani contro Halloween chiedendo il rispetto della tradizione

In un Mondo sempre più sensibile alla gentrificazione non tutti riescono o accettano di stare al passo coi cambiamenti e le mutazioni che un interscambio culturale porta con sé. Così si giunge a quest’ultimi giorni, in cui molti siciliani hanno condiviso post di “sensibilizzazione” ai propri conterranei per chiedere di boicottare Halloween in favore di festeggiamenti più tradizionali.

Il dibattito è stato accesso e ha scaturito diverse riflessioni ma a conti fatti sembrerebbe che ci sia una base d’ipocrisia in questa azione contro Halloween poiché in questi giorni, soprattutto il 31 ottobre, locali, discoteche, piazze e altri siti in cui c’è stato intrattenimento erano un totale copia e incolla della festività americana/estera con tutti i simboli e il simbolismo di cui essa è impregnata. Se molti siciliani erano contro Halloween come si può spiegare l’afflusso verso questa festività estera? Erano tutti sostenitori o l’indignazione non supera i Social?

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici...

via Newsletter

Niente spam, solo notizie da IFDC!
Proseguendo accetti la privacy policy.