Meteo, prevista l’allerta rossa a Catania per la giornata di domani

La Protezione Civile regionale ha diramato pochi minuti fa l’ultimo avviso sull’allarme meteo, valido fino alle 24 di domani 9 febbraio 2023.

È stata emessa un’Allerta Rossa per tutte le zone e un allarme per temporali. La Protezione Civile chiede alle autorità competenti di attivare le procedure per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico.

Nelle prossime 24-36 ore, si prevedono condizioni meteo avverse a causa di forti venti da burrasca dai quadranti orientali, con probabili raffiche di burrasca o tempesta. Sono prevista anche precipitazioni ampie e abbondanti, soprattutto nei settori centro-orientali. Ci saranno anche forti nevicate oltre i 500-700 metri, con accumuli deboli a moderati.

SCUOLE CHIUSE A CATANIA

Dopo l’avviso della Protezione Civile, il Comune di Catania ha diramato il seguente comunicato: “A seguito dell’avviso di rischio idrogeologico e idraulico diramato dalla protezione civile regionale, con livello di allerta rossa e fase operativa di allarme per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico per la Sicilia orientale, il Commissario Straordinario Piero Mattei ha disposto per giovedì 9 febbraio 2023 la chiusura degli edifici scolastici di ogni ordine e grado e l’interdizione delle aree pubbliche potenzialmente a rischio quali parchi e giardini pubblici e cimiteri. L’Amministrazione Comunale raccomanda ai cittadini di limitare gli spostamenti da casa solo in casi strettamente necessari, di tenere la massima prudenza alla guida dei veicoli e di stare lontani dai corsi d’acqua”.

Dal canto suo, il sindaco di Mascalucia, Vincenzo Magra, ha condiviso questa nota sulla sua pagina Facebook: “Considerata l’allerta ROSSA di condizioni meteo avverse diramata dalla Protezione Civile Regionale per la giornata di domani 9 febbraio 2023, si sta predisponendo ordinanza di chiusura di Scuole, Parchi e Cimiteri e del Mercato del giovedì nel nostro territorio. Si invita la cittadinanza ad uscire soltanto in casi di necessità ed a prestare la massima attenzione nel percorrere le strade cittadine”.

Si raccomanda la massima prudenza.

Rispondi