Aeroporto Catania: 6 Cose che Avresti Voluto Sapere su Fontanarossa

Aeroporto Catania: 6 Cose che Avresti Voluto Sapere su Fontanarossa

Fontanarossa, l’Aeroporto Internazionale di Catania

Catania vanta il primo aeroporto italiano per traffico nazionale e la quarta tratta europea più trafficata, che lega Catania a Roma. Nel 2007, l’aeroporto catanese ha assunto il nome del musicista locale “Vincenzo Bellini”, sebbene a Catania si preferisce chiamarlo “Fontanarossa” dal toponimo dalla zona più meridionale della città, in cui si trova ubicato, che comprende i quartieri di Librino, Pantano d’Arci, Passo Martino, Pigno, Plaia, Primosole, San Giorgio, Villaggio Paradiso degli Aranci, Villaggio Sant’Agata, Villaggio Santa Maria Goretti, Zia Lisa. 

Perché l’aeroporto di Catania si chiama Fontanarossa?

Secondo le fonti locali, “Fontanarossa” indica la fontana di colore rosso creata dalle effusioni di lava del vulcano Etna.

Dal 1912, anno in cui venne effettuato il primo volo aereo dell’allora base militare “Ignazio Lanza di Trabia”, l’aeroporto Fonatanarossa si è evoluto, divenendo uno degli scali più trafficati al mondo e uno snodo strategico per moltissimi viaggiatori.

Quali compagnie aeree volano a Catania?

Nel tempo, nonostante le numerose riconversioni e i continui mutamenti, l’aeroporto di Catania “Vincenzo Bellini” è cresciuto ed ha ampliato la sua offerta e la sua ricezione. Sono numerose le compagnie aeree nazionali e internazionali che volano a Catania, come Ryanair, ITA Airways, EasyJet, Etihad Airways, Royal Air Maroc, KLM, Air France e Pegasus Airlines, Alitalia, Vueling Airlines, Flexflight, Vallee, Volotea, Blue Air, Meridiana, Neos Air, che offrono voli per Catania diretti.

Quali voli partono da Catania?

Dall’aereoporto Catania partono molti voli diretti nelle principali città italiane, europee e extraeuropee, gestiti da più di 40 compagnie di linea e di charter nazionali e internazionali. Le Compagnie italiane di Aitalia, Wind Jet, Meridiana fly e Air Italy collegano Catania a Roma, Firenze, Bologna, Pisa, Venezia, Verona, Genova, Torino, Milano e Napoli; mentre le compagnie Lufthansa, Air Berlin, EasyJet Switzerland e Meridiana fly consentono di volare a Ginevra, Monaco, Berlino, Colonia, Parigi, Marsiglia e Nantes, Aer Lingus, Transavia, Easy Jet e Finnair gestiscono i voli low cost da Catania verso le città europee di Londra, Dublino, Amsterdam e Helsinki.

Diversi sono i voli low cost a Catania, che soprattutto nel periodo estivo, collegano il capoluogo etneo alle città turistiche del Mediterraneo e dell’Oceano Atlantico, quali ad esempio Tenerife, Las Palmas, Casablanca, Tunisi, Malta e Sharm El Sheikh. I voli a Catania contano più di 6,5 milioni di passeggeri, che ogni giorno scelgono l’aeroporto Fontanarossa per le partenze e per i diversi servizi ad esse annessi, quali bar, ristoranti e la shopping area nella zona degli imbarchi.

Che voli arrivano a Catania?

L’aeroporto di Catania è importante anche per i suoi arrivi provenienti sia da destinazioni nazionali, quali Milano Malpensa, Milano Linate, Roma Fiumicino, Brescia, Verona, Venezia, Bologna, Bergamo, Pisa, Perugia, Napoli e Torino; e internazionali quali Sofia, Zurigo, Instanbul, Memmingen, Casablanca, Bristol, London Gatwick, Tirana, Praga, Budapest, Abu Dhabi.

Una volta arrivati all’aeroporto di Catania, in che modo è possibile raggiungere il centro città? Scoprilo continuando a leggere!

Arrivi aeroporto

Come arrivare a Catania dall’aeroporto?

L’aeroporto di Catania “Vincenzo Bellini” dista meno di 10 km dal centro città, raggiungibile tramite i trasporti pubblici, quali lo shuttle bus, poco rapido, ma molto conveniente o il treno; o tramite taxi o auto a noleggio, e prossimamente sarà possibile raggiungerlo anche in metropolitana. 

Chi sceglie il bus per arrivare a Catania dall’aeroporto, può prendere l’Alibus AMT, una linea circolare che dopo 15 fermate fa capolinea alla stazione ferroviaria centrale in 20 minuti circa. Il biglietto del bus di 4 euro della durata di 90 minuti è acquistabile in aeroporto, in autobus, online con UpMobile, a bordo dei voli RyanAir, presso le rivendite autorizzate AMT, gli alberghi convenzionati e i distributori automatici del parcheggio scambiatore Due Obelischi.

Se si opta per il taxi, ci si può affidare ad una delle due compagnie autorizzate “Taxi Sat Service” e “Radio Taxi Catania” e chiedere di raggiungere Piazza Duomo, Via Etnea o indicare l’indirizzo della destinazione.

Se ti stai chiedendo

Come posso contattare l’aeroporto di Catania?

Leggi attentamente quanto segue!

Noleggio auto Catania

Per contattare l’aeroporto di Catania e richiedere informazioni, basterà rivolgersi all’Ufficio informazioni digitando il numero di telefono +39 095/7239111 o inviando un’email all’indirizzo info@aeroporto.catania.it. 

Per richiedere assistenza circa i bagagli smarriti o non ritirati invece si può contattare il numero 095-7239630 oppure inviare una email all’indirizzo di posta elettronica llffcta@as-airport.it. 

Per ricevere informazioni turistiche si può chiamare il numero di telefono 095-7239682, mentre il numero del centralino aeroportuale è 095-7239111.

Come noleggiare auto a Catania aeroporto?

Una valida alternativa per arrivare a Catania dall’aeroporto è offerta dalle auto a noleggio che si possono affittare subito fuori e si possono utilizzare per spostarsi in piena autonomia. Noleggiando un’automobile presso gli uffici delle agenzie di autonoleggi site all’interno del terminal, quali AP Transfer, Forzese, Hertz, Holiday Car Rental, Hollywood Rent, Italy Car Rent, Locauto non solo sarà possibile raggiungere il centro di Catania, ma si potrà scegliere di utilizzarla per spostarsi anche nelle zone limitrofe etnee. Se si sceglie questa opzione, si può raggiungere il centro di Catania, seguendo le indicazioni di Google Maps oppure procedendo in direzione sudovest su Via Fontanarossa, per poi prendere lo svincolo a sinistra per la Asse Attrezzato di Catania e da zona Playa raggiungere gli Archi della marina e da lì scegliere di raggiungere il centro da Via Antonio di San Giuliano o da Via Vittorio Emanuele oppure proseguire lungo il Viale Africa e raggiungere il Lungomare di Catania.

Dove si trova il terminal C aeroporto di Catania?

L’Aeroporto di Catania comprende due Terminal, A e C, per una superficie complessiva di 48.260 metri quadrati. Come comunicato dalla SAC,il terminal C è stato riaperto al pubblico lo scorso 1 luglio 2021, dopo che era stato temporaneamente interdetto in seguito all’emergenza da Covid-19 e successivamente adibito ad area Covid test. 

Ma dove si trova il terminal C aeroporto di Catania? Scoprilo sotto!

Terminal c

Inaugurato nel 2018, il terminal C aeroporto di Catania dedicato a tutti i passeggeri in partenza con voli easyJet diretti verso destinazioni nazionali, si estende su una superficie di 3.800 metri quadrati su un unico piano, nel quale si trovano 4 banchi accettazione, 4 varchi di sicurezza e 4 gate di imbarco. Il terminal C aeroporto di Catania si trova al piano terra, dopo il Terminal bus. Gli accompagnatori dei passeggeri in partenza dal Terminal C potranno utilizzare i parcheggi P1 e P2 per lo scarico dei bagagli.

Rispondi