Intervento di potenziamento rete idrica, Acoset: «Necessario sospendere l’erogazione idrica»

La società Acoset, operante nel Servizio Idrico Integrato per 21 comuni della provincia di Catania, sta procedendo con dei lavori di potenziamento della rete idrica comunicando possibili disagi e anti...

A cura di Marco D'Urso
08 dicembre 2022 17:00
Intervento di potenziamento rete idrica, Acoset: «Necessario sospendere l’erogazione idrica»
Condividi

La società Acoset, operante nel Servizio Idrico Integrato per 21 comuni della provincia di Catania, sta procedendo con dei lavori di potenziamento della rete idrica comunicando possibili disagi e anticipando l’intenzione di effettuare altri lavori simili a San Pietro Clarenza.

Riscontrando un notevole abbassamento della pressione idrica, l’azienda ha deciso di sostituire le vecchie condotte ormai vetuste con tubature di ultima generazione. Gli interventi effettuati, al momento, sono concentrati su Piazzale Italia. Sono stati scelti materiali dalla maggiore resistenza al tempo e con maggiore portabilità. Nello specifico, sono stati utilizzati dei tubi in PEAD (polietilene ad alta densità), con diametro da 40 mm e coperti coi corrugati, rivestimenti esterni che garantiscono protezione e durabilità.

La società comunica che per la sostituzione della condotta, di oltre 100 metri, è necessario sospendere in maniera transitoria e progressiva l’erogazione idrica. A conclusione dei lavori la distribuzione riprenderà regolarmente, attendendo i necessari tempi tecnici di riempimento serbatoi e condotte. Infine, Acoset comunica: «Come già avvenuto altrove, stiamo procedendo a risolvere in modo duraturo nel tempo i problemi atavici dei territori. Non escludiamo d’intervenire, nell’immediato, anche su altre zone di San Pietro Clarenza».

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici...

Via Newsletter

Niente spam, solo notizie interessanti. Proseguendo accetti la Privacy Policy.

Sui Canali Social