Riforniva bombola domestica con gpl per autotrazione: segnalato per i possibili gravi rischi

Riforniva bombola domestica con gpl per autotrazione: segnalato per i possibili gravi rischi

Pesanti sanzioni amministrative sono state comminate al gestore di una stazione di servizio e a un cliente, sorpresi entrambi nell’intento di riempire una bombola da cucina con gpl. Nello specifico, una pattuglia del Distaccamento Polizia Stradale di Caltagirone ha notato i due uomini riempire una bombola di gas da cucina all’interno di una stazione di servizio di Caltagirone.

Il gesto potrebbe apparire innocuo ma in realtà cela un grave pericolo, poiché uno scoppio improvviso all’interno dell’area di servizio avrebbe avuto gli effetti di una bomba. Stante l’estrema pericolosità della situazione, la pattuglia è prontamente intervenuta bloccando l’operazione di rifornimento ed identificando i due compartecipi.

Si è accertato che uno dei due era proprio il gestore della stazione di servizio mentre il secondo era un cliente. Ad entrambi sono state contestate le pesanti sanzioni amministrative previste dalla specifica normativa e, pertanto, si è proceduto al sequestro della bombola. Lo scellerato gestore, che ha eseguito il pericoloso rifornimento incurante dei notevoli rischi per la loro e l’altrui incolumità, è stato segnalato alla Prefettura e rischia la chiusura temporanea degli impianti di erogazione.

Rispondi