Completato ciclo vaccini per il 71,1% dei siciliani ma aumentano i positivi

Completato ciclo vaccini per il 71

La situazione Covid in Sicilia torna a preoccupare con alcuni rialzi. Attualmente i siciliani sono di poco al di sotto della media italiana col ciclo di vaccinazione (doppia dose) del 71,1% dei siciliani. Al contempo nella scorsa settimana sono aumentati i casi positivi.

I dati sono riportati dalla fondazione Gimbe. Quest’ultima settimana appena trascorsa ha decretato una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (257) evidenziando anche l’aumento dei nuovi casi (20,5%). Sono comunque sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica (9%) e in terapia intensiva (5%) occupati da pazienti Covid-19.

Nel dettaglio il report Gimbe specifica che il ciclo vaccinale è stato effettuato dal 71,1% dei siciliani (contro la media italiana al 77,1%), si aggiungono a questa percentuale i vaccinati con la prima dose (3,2% Sicilia e 2,6% media Italia) mentre il tasso di copertura del vaccino con terza dose è del 23,2% (media italiana al 31,8%).

I nuovi casi divisi per provincia (per 100.000 abitanti) sono così ripartiti: Catania 140, Messina 125, Siracusa 117, Trapani 90, Caltanissetta 87, Enna 69, Ragusa 67, Palermo 64, Agrigento 62.

Rispondi