Presentato nuovo corso Osas al Policlinico di Catania finanziato dalla Regione Siciliana

Presentato nuovo corso Osas al Policlinico di Catania finanziato dalla Regione Siciliana

Stamani nell’Aula Cast al piano terra dell’edificio 8 dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria “G. Rodolico – San Marco” è stato presentato il nuovo progetto “OSAS” (Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno), finanziato dalla Regione Siciliana.

A presenziare e presentare il corso vi sono stati l’assessore alla Salute della Regione Siciliana Ruggero Razza, il direttore generale dell’Azienda Gaetano Sirna, coi direttori dell’Unità di Chirurgia Maxillo Facciale Alberto Bianchi, delle cliniche di Otorinolaringoiatria Igo La Mantia e di Odontoiatria Rosalia Leonardi.

L’OSAS è una patologia caratterizzata da pause nella respirazione durante il sonno, dovute all’ostruzione, parziale o totale, delle vie aeree. Riguarda tantissime persone, speso inconsapevoli, ed è ancora poco mappata in Sicilia. Numerosi elementi della letteratura scientifica di settore evidenziano che un investimento in interventi di prevenzione costituisce una scelta vincente capace di contribuire a garantire nel medio e lungo periodo la sostenibilità del Sistema Sanitario Regionale.

Il responsabile del progetto è il direttore Bianchi. L’intento dell’iniziativa è finalizzato all’informazione e all’individuazione di casi di OSAS misconosciuti nella popolazione, attraverso fasi d’intervento differenziate per assicurare una soddisfacente risposta ai bisogni di prevenzione ed assistenza delle persone affette dalla sindrome.

Rispondi