Comune incarica dipendenti muniti di tesserino Istat per il Terzo Censimento permanente (I DETTAGLI)

Comune incarica dipendenti muniti di tesserino Istat per il Terzo Censimento permanente (I DETTAGLI)

Il censimento è cambiato rispetto al passato, in cui ogni dieci anni tutti i cittadini erano chiamati a compilare i relativi moduli. Il censimento diventa annuale e permanente ma, a differenza del passato, coinvolgerà solo una parte della popolazione e del territorio comunale. Rilevatori incaricati dal Comune di Catania, muniti di tesserino ISTAT, stanno effettuando i lavori del Terzo Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni anno 2021.

La rilevazione coinvolge solo una parte dei cittadini e del territorio comunale e le operazioni di Censimento saranno ultimate il 23 dicembre 2021. Dunque, con prudenza, si potrà essere coinvolti nel censimento da parte dell’Istat ma stando attenti alle truffe di qualche criminale che coglierà l’occasione per farsi aprire la porta di casa.

Le finalità delle rilevazioni censuarie sono la produzione di un quadro informativo statistico sulle principali caratteristiche strutturali della popolazione a livello nazionale, regionale e locale; determinare la popolazione legale del territorio; fornire dati e informazioni utili per la revisione e l’aggiornamento dei registri anagrafici comunali; produrre informazioni sulla consistenza numerica delle abitazioni e sulle caratteristiche di quelle occupate.

Il Censimento permanente si articola in due diverse modalità di rilevazione: areale e da lista. L’indagine Areale (che si svolgerà tra il 14 ottobre e il 18 novembre) consiste in una rilevazione porta a porta di tutte le unità di rilevazione (ovvero le famiglie) presenti in una data area, svolta da parte di un incaricato del Comune munito di cartellino di riconoscimento e di un tablet, effettuando l’intervista direttamente al domicilio della famiglia. La rilevazione da lista, per cui le persone coinvolte individuate su base campionaria, saranno contattate dall’ISTAT tramite una lettera, nella quale la famiglia sarà invitata alla compilazione on-line del questionario, nel periodo che inizia dal 4 ottobre al 13 dicembre.

Se per il nucleo familiare contattato non fosse possibile rispondere via web, saranno disponibili degli operatori presso il CCR – Centro Comunale di Rilevazione per eventuali richieste di assistenza. Per ulteriori problematiche o dubbi (come per esempio riconoscere un vero incaricato da uno fittizio), l’Ufficio comunale Statistica è situato presso il Centro Direzionale San Leone (via Alessandro La Marmora 23) nel Padiglione D Piano 1°, dal Lunedì al Venerdì dalle ore 08.30 alle 12 e il Giovedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 17.00.

Se le famiglie non risponderanno spontaneamente al Censimento saranno raggiunte presso il proprio domicilio dai rilevatori oppure potranno essere contattate telefonicamente dagli operatori comunali. Si auspica la fine del censimento entro dicembre. Ciò sarà necessario poiché, come in passato, anche per il Censimento permanente è previsto l’obbligo di risposta da parte delle famiglie (secondo quanto sancito dall’art. 7 del D.Lgs. 6 settembre 1989 n. 322). Il censimento è un adempimento obbligatorio e pertanto l’Amministrazione Comunale raccomanda di collaborare con i rilevatori.

Rispondi