Attivo bando per parcheggio Sanzio: promesso un po’ di verde e una migliore viabilità

Attivo bando per parcheggio Sanzio: promesso un po’ di verde e una migliore viabilità

Continua l’iter deciso dall’Amministrazione comunale riguardo la redazione del piano di tre parcheggi nelle aree “esterne” al centro urbano. Il progetto per la realizzazione del parcheggio scambiatore, del piccolo parco a verde e della viabilità circostante piazzale Raffaello Sanzio è stato pubblicato oggi sul sito dell’Urega con una base d’asta di 5.164.775,40 euro, oltre iva.

Secondo il bando, continuerà la colata di cemento a discapito del verde, che occuperà un’esigua parte dello spazio progettuale. L’area di sosta scambiatore “Sanzio” prevede 315 stalli per auto, 12 per bus, un’area a verde con parco giochi e il nuovo piano viario della zona. Pensando alle attuali sorti del parco Falcone, emerge un po’ di rammarico per la distribuzione progettuale tra verde e cemento ma si spera che il nuovo parcheggio possa alleggerire l’attuale ed insostenibile traffico cittadino in zona.

La procedura d’aggiudicazione dell’appalto sarà esclusivamente espletata in modalità telematica. Da oggi gli operatori economici potranno inviare le offerte all’UREGA attraverso il Sistema di Appalti Telematici. La scadenza per partecipare è il 29 ottobre alle ore 20. Secondo il Comune, da novembre si procederà all’aggiudicazione dei lavori all’impresa vincitrice dell’appalto e dunque aprire il cantiere già a gennaio. Purtroppo le cronotempistiche non sono state rispettate spesso.

Il Sindaco di Catania Salvo Pogliese ha dichiarato: «Il nuovo parcheggio pubblico di piazzale Sanzio, di cui una parte è un parco urbano con zona bambini e spazio attrezzato per l’Amt, è stato progettato anche per determinare un incisivo impatto sulla mobilità e la circolazione. È prevista l’esecuzione di una grande rotatoria nella confluenza dell’omonimo viale con via Vincenzo Giuffrida, con l’eliminazione del semaforo a tre cicli, ma anche la realizzazione di un torna indietro in piazza Abramo Lincoln e un altro in via Imperia. L’area di piazzale Sanzio, infatti, intercetta il traffico veicolare privato, sia perché è situata in corrispondenza dei principali assi di accesso urbano e sia perché offre ai cittadini la possibilità di lasciare il proprio mezzo a favore di quello pubblico, bus o Metro».

Il progetto prevede anche due ampi spazi con copertura a “Vela” garantendo, su carta, zone ombreggiate e di riparo dalle piogge, in grado di resistere ai venti più forti: una verrà posizionata nella zona del capolinea Amt e un’altra nello spazio giochi attrezzato per i bambini.

Rispondi