Un nuovo mezzo al Comune di Catania per pulire le caditoie dalla cenere vulcanica (I DETTAGLI)

Un nuovo mezzo al Comune di Catania per pulire le caditoie dalla cenere vulcanica (I DETTAGLI)

Il Comune di Catania e la Catania Multiservizi ricevono un modernissimo mezzo attraverso cui sarà possibile pulire le caditoie con la tecnica dell’aspirazione. Il mezzo è stato concesso in comodato d’uso gratuito dalla SRR Catania area metropolitana.

Il mezzo è stato consegnato nell’ex mercato ortofrutticolo di San Giuseppe La Rena alla presenza del Sindaco di Catania Salvo Pogliese, del presidente della SRR e vicesindaco di Pedara Francesco Laudani e della presidente della Catania Multiservizi Serena Spoto. In loco sono state effettuate anche le prime prove di funzionamento prima di metterlo alla prova in città da lunedì.

Il Sindaco Pogliese ha dichiarato: «Un fatto di assoluta rilevanza per la città di Catania e tutta l’area metropolitana perché ci consente di concludere in poche settimane il lavoro di pulitura delle caditoie che abbiamo avviato i primi giorni di agosto, pochi giorni dopo la caduta della cenere vulcanica, anche noleggiando un costoso canal jet per affiancare il lavoro manuale degli operai della Multiservizi. Ringrazio il presidente Musumeci che ha compreso la necessità dei comuni dell’Etna che vivono difficoltà aggiuntive per liberare le caditoie dalle cenere caduta copiosamente, creando una vera propria emergenza».

Il nuovo mezzo sarà impiegato prevalentemente nelle ore notturne, promettendo di ripulire circa 70-80 tombini al giorno. Il mezzo è stato donato gratuitamente al Comune di Catania e, dopo averlo impiegato in Città, l’Amministrazione lo noleggerà a costi ridotti agli altri comuni pedemontani. La convenzione, stipulata tra il presidente Laudani per la Srr e il presidente Spoto per Multiservizi, prevede una cessione in comodato gratuito per un periodo di sei mesi, che potrà essere rinnovato per altri sei.

Rispondi