Realizzato un murales a rilievo dalla Stamperia Braille a Catania (I DETTAGLI)

Realizzato un murales a rilievo dalla Stamperia Braille a Catania (I DETTAGLI)

Catania parteciperà all’evento diffuso “Non sono un murales – Segni di comunità”, che si svolgerà in contemporanea in 120 luoghi d’Italia, in occasione della nona Giornata europea delle fondazioni, coinvolgendo diverse comunità nella realizzazione di un’opera d’arte corale.

Il primo ottobre alle ore 10.30 l’Uici regionale effettuerà una piccola cerimonia in via Carmelo Abate 5 in cui sarà presentata l’opera realizzata dalla Stamperia Braille Onlus nell’ambito dell’evento sopracitato.

Il presidente del Consiglio regionale dell’Uici Gaetano Renzo Minincleri ha dichiarato: «Nell’ambito del progetto Bloom Again e in collaborazione con l’associazione Con I Bambini impresa sociale, soggetto attuatore del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, i disabili visivi siciliani hanno voluto prendere parte a quest’iniziativa realizzando un murales attraverso la Stamperia Braille, reinterpretando uno stencil dello street artist LDB. E venerdì gli autori locali presenteranno questo bassorilievo a contrasto cromatico, fruibile per non vedenti e ipovedenti».

Bloom again, ossia rifiorire, è il titolo del progetto finanziato in Sicilia, Campania, Lazio, Toscana e Lombardia dall’Uici nazionale e da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

La Città di Catania riscopre l’arte dei murales e l’Uici aggiunge ulteriore inclusione con quest’ultimo murales a rilievo, che sarà accompagnato da un QR code attraverso cui sarà possibile visionare il sito dell’iniziativa. Il progetto ha il fine di promuovere l’inclusione dei minori con disabilità visiva e disabilità aggiuntive, fornendo loro gli strumenti per gestire e vivere in maniera produttiva ed efficace la propria quotidianità, conquistare autonomia e superare le barriere culturali e sociali.

Rispondi