Spacciava alla Plaia in noto stabilimento balneare, nel bungalow oltre 700 grammi (I FATTI)

Spacciava alla Plaia in noto stabilimento balneare

Il pomeriggio di bagnanti ed avventori dello stabilimento balneare è stato disturbato da uno spacciatore, il quale aveva creato una vera e propria base di spaccio con tanto di sorveglianza all’interno del lido sito nel viale Kennedy. Il personale delle Volanti ha arrestato il pregiudicato P.G, classe 1992, per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti sono intervenuti a seguito di una segnalazione, giunta sulla linea d’emergenza, in cui il chiamante segnalava la presenza di un soggetto impegnato costantemente a spacciare al viale Kennedy, in particolare presso un noto stabilimento balneare.

Giunti al lido in questione, gli agenti si sono fiondati direttamente sul bungalow affittato dall’uomo, pregiudicato per i reati in materia di stupefacenti, effettuando una fruttuosa perquisizione all’interno. I poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato della sostanza stupefacente pari a 580 grammi di hashish e 150 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, due radio ricetrasmittenti e materiale per il confezionamento.

La base di spaccio all’interno del bungalow del lido del viale Kennedy non ha lasciato alcuna possibilità di giustificazione al pregiudicato. Alla luce dei riscontri investigativi, gli operatori hanno arrestato il reo che su disposizione dell’A.G. è stato tradotto presso la casa circondariale “Piazza Lanza” di Catania.

Rispondi