La chilometrica fila sull’A18 per incidente allietata dal “gelataro”

La chilometrica fila sull’A18 per incidente allietata dal “gelataro”

Un incidente sull’autostrada Catania-Messina, in direzione di quest’ultima, ha creato una fila chilometrica in cui per diverse ore gli automobilisti sono rimasti bloccati. Sembrerebbe che nel disagio nell’A18 siano state coinvolte una moto e quattro macchine. Il motociclista ha subito un duro infortunio al piede, motivo per cui è stato necessario l’intervento dell’elisoccorso e dunque un aumento dell’attesa degli automobilisti in coda.

In attesa dei soccorsi ai feriti, un impavido “eroe” senza mantello ha ben pensato di soccorrere gli automobilisti. Un gelataio era col suo camioncino, in coda anch’esso. Nel momento in cui si è compreso che l’attesa sarebbe stata lunga, senza alcuna possibilità di spostare i mezzi nemmeno di un paio di centimetri, il gelataio dall’alto della sua catanesità ha compreso che non sarebbe mai arrivato in tempo nelle zone marittime per vendere i propri prodotti.

La chilometrica fila sull’A18 per incidente allietata dal “gelataro”

Il camion dei gelati fermo in fila è passato dall’essere un altro mezzo in attesa al “gelataro” itinerante dell’A18 che, ancor meglio di un autogrill, ha dato soddisfazione a molti autisti e relativi passeggeri in coda. Il gelataio ha cominciato a riempire coni e brioche mentre era in fila per l’incidente sull’autostrada Messina-Catania.

Il simpatico siparietto fa emergere nuovamente l’estro catanese, quella catanesità che difficilmente si riesce ad esplicare a parole. Citando il celeberrimo “Amici Miei” (film del 1975) «Cos’è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d’esecuzione» e in quella fila il gelataio lo è stato davvero.

Rispondi