Biancavilla: festa in casa pur essendo in zona rossa: sette sanzioni per un totale di 2.800 euro

Biancavilla: festa in casa pur essendo in zona rossa: sette sanzioni per un totale di 2.800 euro

I Carabinieri della Compagnia di Paternò, nel quadro delle attività finalizzate a garantire il massimo recepimento da parte della popolazione e degli esercenti delle disposizioni governative in materia di prevenzione dalla diffusione epidemica, hanno realizzato un controllo straordinario del territorio sulla scorta delle direttive prefettizie recepite dal Comando Provinciale.

L’attività svolta dal comando dell’Arma del comprensorio palagonese è stata è stata finalizzata a far rispettare le norme ministeriali e la relativa consigliata profilassi igienico sanitaria. Nel dettaglio sono state identificate 120 persone, a bordo di 78 veicoli e controllati 8 esercizi commerciali. In seguito ai controlli sono state sanzionate complessivamente 13 persone per violazioni della normativa anti Covid e contestate 7 sanzioni amministrative per trasgressioni al Codice della Strada.

I militari della Stazione di Biancavilla sono dovuti intervenire in seguito a dei rumori sospetti in un’abitazione da cui proveniva della musica a volume elevato. Giunti nella casa da verificare, gli agenti si sono trovati dinnanzi a una festa privata, in totale spregio della “zona rossa” istituita lo scorso 29 marzo, nel citato comune etneo. Sette giovani hanno ricevuto altrettante sanzioni amministrative per un totale complessivo di 2.800 euro.

Rispondi